di Chiara Cazzaniga, Piera Anastasia Ramella, Ilaria Sgrò

Martedì  29 novembre, tra i vari ospiti dello IAB Forum 2016 provenienti da realtà aziendali, è intervenuta anche Sofia Viscardi, youtuber nota al mondo del web. Assieme alla ragazza, di soli 18 anni, anche il suo manager Luca, che affianca Sofia fin dai suoi esordi sulla piattaforma.

Sofia ci racconta come è iniziata la sua carriera nel mondo digitale: ha 15 anni e , per noia, inizia a pubblicare video dove semplicemente parla davanti ad una web-cam raccontando momenti di vita, tra amici, scuola e genitori.

Ci rivela anche che il suo successo non è stato immediato ma, solo dopo, ampliando il suo network e cercando sempre di più di incarnare i valori della sua generazione, ha ottenuto il successo che ha ora. Sofia punta più sulla qualità dei contenuti che sulla quantità pubblicando video solo quando ha qualcosa da dire di davvero originale e unico.

Con il suo manager viene invece trattato il tema della monetizzazione, che, nel caso di Sofia e di molti altri che hanno intrapreso questo percorso, avviene direttamente tramite Youtube e con il modello del brand content, ma solo  nel caso in cui un determinato brand sia affine al suo canale.

Si passa poi a parlare del suo nuovo prodotto, che a contrario degli altri che realizza Sofia, è offline. La ragazza ha infatti scritto un libro intitolato “Succede”. La particolarità di questo libro è che non parla, come spesso accade per questo genere di libri, della vita della youtuber ma è un vero e proprio romanzo, ritenuto così avvincente che Mondadori ha deciso di pubblicarlo riscontrando moltissimo successo e un livello altissimo di vendite. Sofia ci rivela di aver sempre avuto una passione per la scrittura creativa e di aver sentito realmente l’esigenza di mettere per iscritto questo suo racconto e di condividerlo con il suo pubblico.

L’intervento termina con una serie di consigli di Sofia per chi vorrebbe intraprendere la sua stessa carriera. La parola d’ordine è sincerità. I contenuti devono essere originali e sinceri perché Youtube è un canale per dialogare come si fa nel mondo offline tutti i giorni, solo con la possibilità di comunicare a un numero ben più alto di interlocutori.

Annunci