di Denise Caggio e Niccolò Ciampolini

Infinite possibilities” è una delle frasi preferite di Cindy Gallop, ospite attesissimo allo IAB Forum dello scorso dicembre. 20 minuti pungenti “for blowing shit up” e dare consigli su come prendere le parole motivanti degli speaker e renderle utili per il proprio business. In particolare, tre sono i suoi consigli per far rinascere la propria azienda e fare un sacco di soldi.

  • RIDISEGNA il modo in cui fai business.

La situazione in cui si trova i mercato è definibile come “Collaborative competition”: le aziende in un settore competono tra loro ma facendo esattamente quello che fanno gli altri (e non pare essere una grande idea).

gallop

Mettere in atto tutti i motti ispirazionali che si ascoltano in occasioni come lo IAB Forum con un modo di fare le cose vecchio (inteso come sistemi, processi e strutture) non ha senso, non funzionerà mai. Può sembrare difficile ridisegnare il proprio business ma non è così: due cose suggerisce di fare Cindy, che sono le due cose che consiglierebbe anche a qualcuno che ha perso la propria strada nella vita, non solo necessariamente in un contesto imprenditoriale:

  1. Identifica cosa ami fare – togli tutto ciò che odi e focalizzati su ciò che ami.
  2. Identifica le condizioni in cui ti piace fare ciò che ami e perseguile.

Inoltre, creare un environment positivo per chi lavora alle proprie dipendenze significa creare efficienza e ridurre i costi! Va tenuto in mente. È molto semplice: se si assumono le persone più competenti e capaci nel mercato, se si dà loro un’ispirazione e una visione convincente di quello che si vuole che facciano per il business, poi bisogna farsi da parte e lasciare loro la responsabilità di fare le cose secondo la loro visione individuale, secondo la loro capacità e il loro talento. Allo stesso tempo bisogna dimostrare loro quanto valgono (non solo economicamente, con i compensi, ma anche vocalmente, verbalmente, dicendoglielo ogni giorno). Allora si avrà successo.

La chiave è un “HIGHT TRUST working environment”: nelle gerarchie attuali, alla cima non si fidano di chi sta sotto, e chi sta sotto non si fida di chi sta più sotto ancora, e via così come una cascata di champagne.

Nel mercato oggi bisogna essere real time responsive, flessibili, reattivi, e non lo si può essere quando per fare un tweet sono richiesti sette anni per avere l’approvazione.

  • RIDISEGNA il modello di business, il modo in cui si fanno i soldi.

YOUR BUSINESS MODEL CAN BE ANYTHING YOU WANT IT TO BE”, non è vero che esistono dei modelli preconfezionati tra cui scegliere. Il punto di partenza per ogni imprenditore nella definizione del proprio modello dovrebbe essere chiedersi: come mi piacerebbe fare soldi?

La Gallop è un buon esempio. Lei ha disegnato da zero il suo business model provandoci, fallendo, e riprovandoci di nuovo.  Dal suo punto di vista bisogna lavorare su valori condivisi, collaborare e raggiungere benefici sia per i consumatori e per la società in generale che per il brand.

 

gallop2

Questo è quel che ha fatto sia con IfWeRanTheWorld sia con Make Love Not Porn.

 

  • RIDISEGNA il campo da gioco.

Cindy ha capito che per rendere la sua attività di successo doveva rendere l’intera categoria di successo. Così ha inventato un settore tutto nuovo: il Sex Tech.

Questo è quel che definisce “to build your own ecosystem”.

 

gallop3

Da una situazione di “Collaborative competition” bisognerebbe passare ad una di “Competitive collaboration”: una collaborazione di tutti gli attori del settore che sì, competono tra loro cercando di essere singolarmente sulla cresta dell’onda, ma con una visione comune e uno spirito di condivisione.

In conclusione, una citazione di Alan kay: “The best way to predict the future is to invent it”.

Pensa a quale futuro vorresti e poi va e crealo.

Annunci